Cristiano Ronaldo e la flat tax

Cristiano Ronaldo recentemente è passato dal Real Madrid alla Juventus, operazione straordinaria dal punto di vista calcistico ma altrettanto straordinaria dal punto di vista fiscale.

Soprattutto per lui!

Il fuoriclasse è un high net worth individual, ossia una persona che detiene  un grosso patrimonio.

Con la Legge di Bilancio 2017, in Italia e` stato introdotto un regime fiscale opzionale che consente a queste persone di trasferire la propria residenza in Italia, ottenendo di pagare una flat tax annuale di ammontare fisso  pari a € 100.000,00 indipendentemente dal livello di reddito, purchè non si tratti di redditi  prodotti in Italia.

Altro vantaggio?  Tali redditi non sono soggetti a nessuna ulteriore tassazione.

Anzi… anche i familiari potranno beneficiarne, pagando un’imposta forfettaria di € 25.000,00 ciascuno.

Obbligo dell’ high net worth individual  è di pagare l’imposta flat pari a € 100.000,00  in un’unica soluzione e per ogni anno fiscale. Il versamento dell’imposta deve essere effettuato entro il termine previsto per il versamento del saldo delle imposte sui redditi (fine giugno).

Per fare richiesta è necessario essere fiscalmente residenti da almeno nove anni in un Paese straniero. La nazionalità invece non è importante: possono trasferirsi stranieri che vogliono venire a vivere in Italia ma anche Italiani che decidono di rientrare  nel nostro Paese. Basta dichiarare  la sussistenza di tutti i requisiti necessari per accedere al regime di favore, compilando una checklist.

Tra i redditi esentati, nel caso del campione ad esempio, rientrano quelli prodotti da investimenti detenuti  all’estero ed anche  quelli derivanti dallo sfruttamento della propria immagine al di fuori del territorio nazionale.

Ronaldo avrà anche altri vantaggi:  a) attraverso  una buona pianificazione successoria,  potrà giovarsi dei vantaggi offerti dalla nostra imposta di successione e donazione,  b) sarà esentato dall`indicare nella dichiarazione dei redditi italiana i propri beni detenuti all`estero,  c) non pagherà la tassa sulle proprietà immobiliari detenute fuori dal territorio italiano, e nemmeno quella sulle attività finanziarie detenute all`estero.

Il perchè dell’introduzione della flat tax  è presto detto: si vuole dare una spinta ai  consumi, in particolar modo  i beni di lusso, con effetti positivi sulla nostra economia.

Nel caso dell’acquisto del fuoriclasse, i vantaggi sarebbero anche per  la squadra che lo ha accolto: basti pensare all’indotto derivante dal merchandising, dai diritti TV, e tanto altro ancora.

 

 



Lascia un commento